06 marzo 2008

la teoria delle stringhe






«per i laici la vita ha un valore assoluto, invece per i credenti ha un valore relativo perchè appartiene a Dio e dopo gliela devi ridà» «pro life e pure pro-after life» «lascia perde se crediamo o non crediamo, stamo a fa' un lavoro preciso noi... ingerenza poi non c'è, manco sapevo che vol dì ingerenza, pensavo che venisse da ingerì, magnà, pensavo "ci sarà una polemica sul fatto che se magnamo i soldi dell'ici dell'otto per mille"». «ma che pensi che noi venimo dalla montagna del sapone? che non viviamo nel 21° secolo? che non li leggiamo i libri, i giornali, che non vediamo discovery channel? A Serè ma tu la teoria vera dell'universo sai qual'è, quella vera, ce stanno le equazioni, la M-theory, l'evoluzione della teoria delle stringhe degli anni'70, non è che io ce credo, è la realtà, ce stanno le equazioni»

In questa epoca di campagne elettorali, di conquiste del nord, del sud, del centro che si fa destra e sinistra e accentra di se tutte le bandiere, pure Calearo, alla fin fine ho capito che c'è un solo uomo in cui credo, a cui affiderei tutto, l'unico vero comico e rivoluzionario -altro che Grillo- per cui non solo scenderei in piazza, ma addirittura prenderei le armi... e bagagli (e che vi credevate?) e lo seguirei in capo al mondo. Peccato che sia davvero troppo intelligente e bravo per chiederci qualcosa del genere.

2 commenti:

nullo ha detto...

grazie Fre!

l'altra sera mi avevano detto che era ricomparso, e non vedevo l'ora di vederlo! grande!

"non è che io ci credo, è la realtà, ce stanno l'equazioni" il mio preferito

peccato solo l'abbia visto al contrario

ciao,
nullo

fran-tes-to ha detto...

quando ho messo online questo video pensavo proprio ad i 2 o 3 frequentatori di sto blog che non sono in italia... -ma tu sei l'unico che so che ci viene con costanza. quindi prego. son contento poi che l'hai messo su tumblr che quella frase merita un imperituro ricordo