28 aprile 2008

La vacanza di Alemanno a spese di Tanzi

facciamo campagna elettorale, finché c'è tempo, ecco Report che documenta la vacanza a Zanzibar di Alemanno a spese di Tanzi - sì, mr Parmalat-, che terminò l'esatto giorno in cui la commissione presieduta da Alemanno diede il via alla commercializzazione di un nuovo prodotto di Parmalat, "Fresco blu".

via

2 commenti:

rigitans ha detto...

mi fa specie che gente che una volta voleva rivoltare iul mondo come un pedalino, che agitava gli scontri, si faceva arrestare e a volte era perfino vicina ad ambienti estremisti ora si sia abituata al borghesismo e alla poltrona al punto di diventare trasformisti corrotti perenni. e alemanno è tra i meno peggio...

Danx ha detto...

E' un uomo orrendo!